café golem

l'inserto culturale di East Journal

Nuovi Poeti Italiani : Matteo Zola

zola

e non cera il padre a insegnare

orizzonti, a dire

la bicicletta con parole ferme

al bambino senza rotelle.

Quelle

sono in dialetto

lividi della tua voce

e un fare i conti con apprensioni

che ti devo:

come questo taglio

in cui mi corre la vita

– è di sola madre: filo

ruvido e acceso

che mi indica il cammino.

 

Forse per questo il mio tronco d’uomo

ha radice

di gelsomino.

da : Il pellegrino e altre storie senza lieto fine

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il gennaio 16, 2014 da in Uncategorized.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: