café golem

l'inserto culturale di East Journal

Flashbook: Massimo Onofri. Passaggio in Sardegna

onofri copertina sardegna172

di Giovanni Catelli

Passaggio in Sardegna è un libro pieno di vita. E’ stato scritto da un grande critico letterario, Massimo Onofri, che ha fatto della Sardegna la sua seconda patria, e da molti anni dona ai suoi allievi isolani la propria passione per la letteratura. La Sardegna ha rappresentato per lui una imprevista occasione esistenziale, e la stesura di questo libro è un po’ il compendio del suo vivere e viaggiare per l’isola. Libro di viaggio e libro stanziale dunque, che mescola il piacere dei luoghi conquistati e posseduti con lo sguardo del passeggero che ancora vuole scoprire, e intende narrare ciò che vede. Le bellezze naturali, le città e i paesi sfilano davanti ai nostri occhi insieme alla ricca umanità che l’autore ci fa conoscere, e che lo accompagna nella sua quotidianità. Un atteggiamento generoso e cordiale è rivolto da Onofri a tutto ciò che lo circonda, quasi una gratitudine per la seconda vita che in qualche modo la Sardegna gli ha dato. L’isola aveva già rappresentato per l’autore un luogo di iniziazione, segnando l’ingresso fatale alla vita adulta, nella luminosa e lontana estate del 1979, in un’Italia radicalmente diversa da quella di oggi: seguendo una circolarità oscura e forse un destino, la Sardegna ha doppiamente accolto lo scrittore in momenti decisivi: quello dell’accesso all’età virile e quella del riconoscimento professionale e universitario, per una delle voci sin dal suo apparire più lucide e  folgoranti dell’intera critica letteraria italiana. Abbondante menzione trovano nel libro la storia dell’isola e la sua tradizione culturale, così come ampio spazio divagante è concesso alla gastronomia e alle persone che guidano ed accolgono l’autore nei suoi vagabondaggi culinari. Una grande energia, che è quella dello scrittore, spira da queste pagine, e un immenso desiderio di vita, pur se, dopo anni lieti, il libro è stato scritto in un momento difficile e doloroso; forse, proprio le circostanze avverse hanno contribuito a questo grande slancio vitale che traversa tutto il libro: a dimostrazione che ogni azione ed ogni gioia sono tali proprio in presenza dell’ombra, di tutto ciò che nega e combatte la vita, e proprio per questo contribuisce a delineare la sua esigenza e la sua identità. Un libro che ci dona la Sardegna, e ci dona il suo autore: vale davvero la pena di conoscerlo.

Massimo Onofri – Passaggio in Sardegna – Giunti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: